Scarico Fumi Stufa A Pellet Condominio

Scarico Fumi Stufa A Pellet Condominio scarico fumi stufa a pellet condominio

Diametro uscita. Diametro canna fumaria di 10 centimetri. Per la stufa a pellet non vi sono particolari prescrizioni se non quella dello scarico dei fumi di combustione. In caso di stufa a pellet per la. stufa a pellet in un condominio è possibile. Infatti la norma disciplina le modalità di posa delle tubazioni di scarico dei fumi dati dalla combustione del pellet. Riepilogando, per l'installazione stufa a pellet in condominio, si potrà allacciare lo scarico dei fumi del proprio impianto alla canna fumaria.

Nome: scarico fumi stufa a pellet condominio
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 47.17 Megabytes

Lo scarico dei fumi Seconda importante verifica da fare prima di installare una stufa a pellet, quella che riguarda lo scarico dei fumi. Stufe a pellet: la normativa sulla canna fumaria Prima di entrare nei dettagli su tutta la normativa che riguarda lo scarico dei fumi delle stufe a pellet, bisogna precisare alcune cose sulla canna fumaria. La normativa in materia fa riferimento ad un decreto legislativo del [2] che stabilisce quali sono le biomasse combustibili come il pellet, appunto e a diverse norme UNI che definiscono le caratteristiche delle canne fumarie e dei sistemi di evacuazione dei fumi.

Deve essere coibentato e consentire il recupero della fuliggine. In altre parole, deve essere accessibile per la pulizia e per eventuali ispezioni. Inoltre, il camino deve ricevere lo scarico solo dal canale da fumo e non da canne fumarie collettive o da altri apparecchi.

Tuttavia, è consentito il passaggio di un cavedio di altri camini.

Esistono regole che devono essere applicate per installare canne fumarie? Le canne fumarie devono essere progettate da un professionista e seguono norme tecniche diverse in base al tipo di generatore e combustibile. Questa deroga è concessa in quanto non è possibile utilizzare la stessa canna fumaria per tipologie diverse di generatori a tutela della sicurezza. Nella figura seguente sono riportati le tipologie di canne fumarie collettive.

Attenzione, se il condominio ha le canne fumarie vecchie, e non è possibile usufruirne da parte di tutti, sta al condominio realizzare il camino. Non è una spesa solo per chi ne farà uso.

Grazie infinite. L'inquilino del piano primo vuole installare una stufa a pellet.

Dice che deve scaricare a tetto. Ma x tetto si intende il terrazzo o il tortino? Quant'è la distanza minima da rispettare?

Grazie mille 16 anna maria D'Alessandro sabato, 08 giugno ho una villetta a schiera e sotto di me ho un negozio che vuole mettere il tubo di scarico sulla facciata della mia casa Al punto morto di ventilazione balcone aperto da due parte.

Per me una cosa studiata bene per farci del male.

Navigazione articoli

Tutte le stufe rilasciano e producono fumi derivati dalla combustione del pellet, fumi che devono necessariamente essere espulsi all'esterno. Per legge no.

In condominio, come nelle case singole, la stufa va installata con scarico fumi a tetto. Installare una stufa a pellet senza canna fumaria, scaricando i fumi ad altezza uomo è una pratica non solo fuori norma, ma anche incivile, perché peggiora la qualità dell'aria e i rapporti con i condomini.

Va ricordato anche che tutti i produttori di stufe fanno decadere la garanzia se la stufa è installata senza canna fumaria. I migliori professionisti conoscono bene le normative e tutte le soluzioni e sanno come gestire anche l'installazione in condominio a norma di legge.

Dove installare la canna fumaria?