Con Emule Pi Velocemente Scaricare

Con Emule Pi Velocemente Scaricare con emule pi velocemente

Per trovare i file con più fonti all'attivo, devi su come scaricare da eMule più velocemente. Cosa dobbiamo fare per renderlo più veloce? Seguite la Poi possiamo anche eliminare i file evidenziati che abbiamo scaricato facendo così: 1 - Eliminare la. In questo tutorial viene indicato uno dei modi su come scaricare al massimo dal programma più conosciuto al mondo: eMule. Esso è basato su. E stesso discorso vale per il download dei fake: scaricare un fake, cioè un Come scaricare da eMule più velocemente Tags: emulerouter era la più grande aspirazione di chi possedeva un PC e quando l'amico con il. Guida per installare e ottimizzare Emule, per farlo scaricare al massimo delle server eMule, per scaricare il più velocemente possibile, e con più fonti: Lista.

Nome: con emule pi velocemente
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 54.79 MB

Cosa dobbiamo fare per renderlo più veloce? Seguite la guida e scoprirete alcuni segreti che renderanno il Vostro eMule una vera bomba! Questa opzione permette al nostro client di ricordare i file scaricati in modo tale che durante le ricerche questi vengano evidenziati. Deselezionandola, ovviamente, si disattiva questa funzionalità 2 - Eliminare la spunta in "Ricorda i File Cancellati". Questa opzione permette al nostro client di ricordare i file cancellati fake, doppioni, ecc

Impostare eMule per scaricare al massimo!

Kad e anonimato in eMule Molti pensano che collegarsi solo alla rete Kad è sinonimo di anonimato, e quindi di maggiore sicurezza.

Questo potrebbe far pensare che non ci sia un punto centrale di raccolta informazioni, ma la realtà è diversa.

Intanto neanche i servers almeno quelli "fidati" raccolgono alcun dato nè salvano nessun log circa le connessioni che ricevono dagli utenti: inoltre, la rete Kad è anch'essa una rete composta da tanti nodi collegati tra loro, su cui transitano tutte le informazioni degli utenti collegati, per cui tutte le informazioni sensibili come l' IP o l'Hash dei file continuano ad essere visibili.

La verità è che su eMule l'anonimato semplicemente non esiste e mai esisterà, perchè per garantire l'anonimato sarebbe necessario implementare un sistema di cifratura oppure usare un server proxy.

Il primo sistema comporterebbe un overhead cioè una quantità di banda da riservare a tal compito per il network tale da far decadere notevolmente le prestazioni, mentre l'uso dei server proxy è sconsigliato e in realtà non fattibile, dato che non esiste nessun server proxy in grado di reggere il traffico generato da tutti gli utenti di eMule senza pregiudicarne le prestazioni, a meno di pagare profumatamente un servizio del genere.

Esistono tuttavia in rete alcuni programmi di p2p simili ad eMule e pensati proprio per garantire l'anonimato, ma tutti hanno ancora grossi limiti e purtroppo molti di questi progetti son morti pochi mesi dopo la loro nascita.

Una di questa invitava ad installare la nota mod eMule MorphXT assicurando che avrebbe risolto ogni problema. L'unica contromisura di cui dispongono le mod esattamente come la versione ufficiale, è l' offuscamento del protocollo che tuttavia si è rilevato inefficace di fronte le tecniche avanzate Deep Packet Inspection adottate dai provider per intercettare il traffico p2p.

Se volete comunque provare ad aggirare il filtraggio l'unica configurazione possibile consiste nell'attivare l'offuscamento e abilitare anche la casellina Permetti solo connessioni offuscate.

Purtroppo non esistono altri trucchetti nella configurazione, quindi se non notate miglioramenti allora rassegnatevi o a scaricare nelle ore notturne oppure a cambiare gestore.

Tali programmi alterano il normale funzionamento del sistema operativo facendo credere al computer che il tempo passi più lentamente.

eMule Turbo Accelerator: scaricare ancora più velocemente!

In questo modo eMule vede passare più byte nello stesso intervallo di tempo e quindi segna delle velocità di download e upload più alte, ma ovviamente false. E' come taroccare il contachilometri della macchina per fargli segnare una velocità più alta di quella vera.

Inoltre spesso costringono il processore a lavorare al massimo, e una CPU costretta a lavorare sotto stress per un numero di ore prolungate ha vita breve e rende il sistema operativo instabile.

Patch per aumentare le connessioni parziali Modificando il numero di connessioni parziali su Windows, si riesce a scaricare più velocemente. Tali limitazioni sono un'efficace difesa contro virus e worm generici che tentano di diffondersi aprendo contemporaneamente tante connessioni verso IP casuali.

Newsletter

Purtroppo è anche un piccolissimo inconveniente per eMule e i programmi di p2p in generale che sfruttano proprio il meccanismo delle tante connessioni aperte verso diversi IP. Tuttavia questo avviene solo in precise circostanze, ma nel restante tempo eMule è in grado di funzionare perfettamente e non subisce nessun rallentamento.

Generalmente la limitazione sul numero di connessioni parziali aperte si presenta in fase di avvio, cioè nei primi minuti in cui eMule tenta di contattare tutte le fonti aprendo tante connessioni. In definitiva l'unica controindicazione che si ha è un leggero rallentamento nella ricerca fonti in fase di avvio perchè le richieste vengono accodate nel momento in cui scatta la limitazione.

Modificare questo valore attraverso patch o alterando la voce "N. E' vero che senza quella limitazione eMule potrebbe contattare più velocemente le fonti, ma si entrerebbe comunque nella coda della fonte, e questo è un vincolo che non dipende nè da noi nè da Windows.

A cosa serve contattare velocemente le fonti se poi c'è da fare la coda?

Come scegliere i file giusti da scaricare con Emule per velocizzare il download

Come prima cosa vi consiglio di cercare i file selezionando il tipo di file che vi interessa e scegliendo il metodo di ricerca Globale: Il metodo di ricerca Globale serve per aumentare il campo di ricerca, mentre il tipo di file è importante per ristringere la ricerca solamente al tipo di file che vi interessa evitando di ottenere centinaia di risultati non pertinenti.

Successivamente quando vi vengono proposti i risultati della ricerca non bisogna scaricare frettolosamente il primo file che capita, bisogna invece analizzare le fonti disponibili per ogni file e la percentuale di fonti complete: Come prima cosa vi consiglio di ordinare i risultati in base al parametro Disponibilità, per ordinarli in ordine decrescente cliccate sulla scritta Disponibilità, comparirà una freccetta rivolta verso il basso, in questo modo i primi risultati sono quelli che hanno il maggior numero di fonti.

In realtà Emule vi aiuta anche evidenziano con colori diversi i vari file che vi restituisce dopo una ricerca, il colore dipende proprio dal numero di fonti disponibili: Blu chiaro: Sono i file per i quali sono presenti molte fonti, i migliori da scaricare in quanto vi assicurano una buona velocità in download.

Blu scuro: Indica i file per i quali sono presenti un discreto numero di fonti, ma comunque inferiori a quelli evidenziati in blu chiaro. Acquisisci crediti. Forse non lo sai, ma eMule funziona in base a un sistema di crediti che cerca di bilanciare la quantità di dati caricati e scaricati dagli utenti.

Come scaricare da eMule più velocemente

Per ottenere dei crediti, e quindi acquisire priorità nelle code di download, devi condividere molti file sulle reti eD2K e Kad. Non condividere file che non sono già presenti su eMule. Condividere file con una sola fonte cioè tu non ti aiuterà ad acquisire crediti o ad aumentare la velocità dei tuoi download, anzi.

Lascia a eMule il compito di gestire le priorità di download e upload. Spesso modificare questi parametri influisce negativamente sulle prestazioni generali dei file in condivisione.

Configurare eMule per scaricare più rapidamente

Un altro modo per "alleggerire" eMule è quello di usare una versione modificata del programma: se vuoi sapere quali sono le migliori versioni modificate di eMule e, soprattutto, quelle più leggere, dai un'occhiata al mio post sulle mod di eMule. Autore Salvatore Aranzulla Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia.

Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.